Puoi dirlo nuovamente! La compressione del testo.

di Emilia Sansonetti e Simona Restauri. Co-teaching:per una didattica innovativa inclusiva!

Puoi dirlo nuovamente! La compressione del testo.

 Imparare l’informatica senza computer!

Dato che i computer hanno uno spazio limitato per poter immagazzinare le informazioni, devono rappresentarle nel modo più
efficiente possibile.

Si usano quindi metodi di compressione dell’informazione. Comprimendo i dati per memorizzarli e decomprimendoli per rileggerli, si possono conservare più informazioni o spedirle più velocemente attraverso Internet.

Attività con i bambini e le bambine di quarta.

Molte delle lettere e delle parole della seguente poesia sono mancanti.
Potete inserire le lettere e le parole mancanti per completare correttamente il testo? Troverete le lettere e le parole mancanti nel riquadro puntato dalla freccia.

Ora potete scegliere altre semplici poesie o ninna nanne e creare un puzzle simile. Controllate che le frecce puntino sempre ad una parte precedente del testo. La vostra poesia deve sempre essere ricomposta scorrendo il testo da sinistra a destra, dall’alto in basso, nell’ordine solito
della lettura.

 

Tutto il materiale dell’articolo è stato estrapolato dal pdf :

“Imparare l’informatica senza alcun Computer.
Una collezione di attività didattiche divertenti per gli
studenti delle scuole primarie.”

Rilasciato con licenza Creative Commons CC-BY-NC 3.0
c 2015 Computer Science Unplugged (csunplugged.org)

 

Buona sperimentazione  dallo staff di Dida-tech.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.